W. Britain / Premier Johnson ha lasciato l’ospedale

02.04.2020 134 Di Antonio Guerra

Don Tapscott: Four principles for the open world

Don Tapscott: Four principles for the open world

Ministero della Salute: abbiamo 268 nuove infezioni da coronavirus; per un totale di 6088, altre 13 persone sono morte.

12.04.2020, 09:02
Capo del Ministero della Difesa: quasi 8,7 mila soldati e impiegati dell’esercito coinvolti nella lotta contro il coronavirus

11.04.2020, 17:41
Abbiamo 268 nuovi casi confermati di infezione da #koronavirus nelle seguenti province: mazowieckie (128), wielkopolskie (48), lodzkie (29), slaskie (18), malopolskie (16), opolskie (11), podkarpackie (6) ), Pomerania occidentale (3), Bassa Slesia (3), Lubuskie (2) e Lublino (1).
Ci dispiace informarti della morte di 13 persone infette da coronavirus (eta-sesso, luogo di morte): 65-M, 65-M, 82-K, 70-K – Poznan, 69-K Cracovia, 70-M Raciborz, 73-M Tychy, 76-M Tychy, 79-M Jelenia Gora, 71-M Boleslawiec, 94-K Kalisz, 68-M Pulawy, 93-K Czestochowa. Tutti avevano comorbilita.
Numero di individui infetti da coronavirus: 6356/208 (tutti i casi positivi / inclusi i deceduti).

11.04.2020, 11:41
Reparti chiusi nell’ospedale di Olesnica; 9 pazienti e due infermieri infettati da coronavirus
La medicina interna, la chirurgia, la terapia intensiva e la sala operatoria dell’ospedale di Olesnica (Bassa Slesia) sono state chiuse dopo che l’infezione da coronavirus e stata rilevata in 9 pazienti e due infermieri. Sabato sono noti i risultati dei test effettuati su un altro personale medico di questa clinica.

11.04.2020, 10:14
Abbiamo 133 nuovi casi confermati di infezione da #koronavirus dalle seguenti province: Slaskie (34), Kujawsko-Pomorskie (23), Dolnoslaskie (20), Malopolskie (17), Wielkopolskie (10), Pomeranian (6), Swietokrzyskarie e 6) (5), Pomerania occidentale (4), Podlasie (3), Opolskie (2), Lublin (2), Warmian-Masurian (1).

Ci dispiace informarti della morte di 14 persone infette da coronavirus (eta-genere, luogo di morte): 79-M – Radom, 81-K – Radom, 60-M – Radom, 74-K – Radom, 84-K – Radom, 81- K – Radom, 69-M – Varsavia, 76-M – Varsavia, 85-M – Varsavia, 66-M – Varsavia, 74-K – Starachowice (residente al Voivodato di Masovia), 80-K – Starachowice (residente al Voivodato di Masovia ), 65-M – Tychy, 69-M – Lancut.

Tutte le persone avevano comorbidita.
Numero totale di individui infetti da coronavirus: 6088/195 (tutti i casi positivi / inclusi i deceduti).

10.04.2020, 17:04 MZ: 213 nuove infezioni da coronavirus; per un totale di 5.955, altri sei decessi.

10.04.2020, 10:22
Abbiamo 167 nuovi casi confermati di infezione da #koronavirus dai seguenti voivodati: Dolnoslaskie (60), Slaskie (34), Warmian-Masurian (15), Piccola Polonia (10), Pomerania occidentale (10), Kuyavian-Pomeranian (10), Grande Polonia (8), Lublin (7), Podlasie (5), Lubuskie (4), Pomeranian (2), Opolskie (1), Swietokrzyskie (1).
Ci dispiace informarti della morte di 1 persona infetta da coronavirus (eta, genere, luogo di morte): 88-M Lublino.
Numero infetto da coronavirus: 5.742 / 175 (tutti i casi positivi / inclusi i deceduti).

09.04.2020, 17:28
I nuovi 234 casi confermati riguardano 110 persone del voivodato Mazowieckie, 32 anni dalla provincia Lodz, 28 dalla provincia Alaskie, 19 anni dal voivodato Wielkopolska, 12 dalla provincia Piccola Polonia, otto dalla provincia Podlasie, otto dalla provincia Bassa Slesia, sette dalla provincia Podkarpackie, quattro persone della provincia Pomerania occidentale, due della provincia Lublino, due dalla provincia Opole e dopo uno dei voivodati Lubuskie e voivodato Pomerania.
Il ministero ha riferito che altre 10 persone infette erano morte. Le morti riguardano uomo di 78 anni, donna di 77 anni, uomo di 88 anni, donna di 69 anni, donna di 67 anni, uomo di 58 anni, donna di 73 anni, donna di 78 anni, uomo di 72 anni e 58 anni l’uomo.
In totale, il coronavirus e stato confermato in 5575 persone, di cui 174 sono morte.

09.04.2020, 10:12 Ministero della Salute: 136 nuovi casi di infezione da coronavirus, per un totale di 5.341, altre 6 persone sono morte.

08.04.2020, 18:45
Abbiamo 205 nuovi casi di infezione da #coronavirus, confermati da test di laboratorio positivi.

I casi confermati riguardano:

67 persone della provincia Mazowieckie, 42 persone della provincia Lodz, 18 persone della provincia Piccola Polonia, 18 persone della provincia Podlasie, 16 persone della provincia Wielkopolska, 15 persone della provincia Slesia, 12 persone della provincia Podkarpackie, 5 persone della provincia Pomerania occidentale, 4 persone della provincia Lubuskie, 4 persone dalla provincia Swietokrzyskie, 3 persone della provincia Opolskie, 1 persone della provincia Pomerania.

Dopo la verifica per luogo di residenza, due casi dalla provincia Podkarpackie sara rimosso dal suo registro e trasferito nella provincia. Lublino e Piccola Polonia.

Allo stesso tempo, ci dispiace informarti della morte di altre 23 persone infette da coronavirus. Sono: 12 persone del voivodato Mazowieckie, 4 persone della provincia Cuiavia-Pomerania, 3 persone della provincia Slesia e una persona della provincia Grande Polonia, provincia Voivodato di Podlachia Voivodato di Pomerania il. La maggior parte sono persone anziane con comorbilita.

Numero totale di individui infetti da coronavirus: 5205/159 (tutti i casi positivi / inclusi i deceduti).

08.04.2020, 10:06
Abbiamo 152 nuovi casi di infezione da #coronavirus, confermati da un risultato positivo di test di laboratorio.

I casi confermati riguardano:

29 persone della provincia Wielkopolska

28 persone della provincia Slesia

27 persone della Pomerania Occidentale,

13 persone dalla provincia Cuiavia-Pomerania, 12 persone della provincia Bassa Slesia,

9 persone dalla provincia Malopolska

7 persone della provincia Lublino,

7 persone della provincia Pomorskie

6 persone dalla provincia Opole,

5 persone dalla provincia Warmia-Masuria,

4 persone dalla provincia Podlasie

3 persone dalla provincia Santacroce,

2 persone dalla provincia Podkarpackie.

Allo stesso tempo, ci dispiace informarti della morte di altre sette persone infette da coronavirus. Sono: una donna di 84 anni dell’ospedale di Tychy, una donna di 59 anni dell’ospedale di Tomaszow Lubelski, una donna di 87 anni dell’ospedale di Kedzierzyn-Kozle, un uomo di 72 anni dell’ospedale di Boleslawiec, una di 83 anni e una di 80 anni dall’ospedale di Lancut – avevano tutti comorbilita e un uomo di 57 anni dell’ospedale di Kedzierzyn-Kozle.

Numero totale di individui infetti da coronavirus: 5000/136 (tutti i casi positivi / inclusi i deceduti).

07.04.2020, 19:02
Oltre al precedente annuncio, forniamo gli ultimi dati su Mazovia:

182 casi confermati da un risultato positivo di test di laboratorio.

Numero totale di #coronavirus infetto: 4848/129 (tutti i casi positivi / inclusi i deceduti).

07.04.2020, 17:55
Abbiamo 134 nuovi casi di infezione da #coronavirus, confermati da test di laboratorio positivi.

I casi confermati riguardano:

20 persone dalla provincia Bassa Slesia,

19 persone provenienti dalla provincia Kujawsko-Pomorskie,

18 persone della provincia Lodz

13 persone dalla provincia Podlasie

10 persone dalla provincia Santacroce,

9 persone dalla provincia Pomerania occidentale

9 persone dalla provincia Podkarpackie

8 persone dalla provincia Malopolska

8 persone dalla provincia Pomorskie

7 persone della provincia Slesia

6 persone dalla provincia Opole,

6 persone dalla provincia Grande Polonia e

1 persone dalla provincia Lublino.

Allo stesso tempo, ci dispiace informarti della morte di altre 18 persone infette da coronavirus. Sono: un uomo di 46 anni dell’ospedale di Legnica, una donna di 86 anni, un uomo di 75 anni, una donna di 85 anni, una donna di 77 anni dell’ospedale di Raciborz, un uomo di 72 anni dell’ospedale di Czestochowa, una donna di 64 anni ospedale di Tychy, donna di 82 anni, uomo di 70 anni, donna di 83 anni dell’ospedale di Pleszew, donna di 81 anni dell’ospedale di Varsavia, uomo di 80 anni dell’ospedale di Piaseczno, donna di 81 anni, 65 di 65 anni Un uomo di 68 anni dell’ospedale di Poznan, un uomo di 72 anni e una donna di 38 anni dell’ospedale di Zgierz con comorbilita e una donna di 61 anni dell’ospedale di Kedzierzyn-Kozle.

Numero totale di infetti da coronavirus: 4666/129 (tutti i casi positivi / inclusi i deceduti).

07.04.2020, 10:02
Ministero della Salute: 119 nuove infezioni da coronavirus, 4.000 532 in totale, altre quattro persone sono morte.

06.04.2020, 17:40
Ministero della Salute: 212 nuove infezioni da coronavirus in Polonia, per un totale di 4413, altre 9 sono morte.

06.04.2020, 10:02
Abbiamo 99 nuovi casi di infezione da #coronavirus confermati da test di laboratorio positivi.

I casi confermati riguardano:
18 persone della provincia Slesia
14 persone della provincia Malopolska
12 persone della provincia Wielkopolska
10 persone dalla provincia Santacroce,
9 persone dalla provincia Bassa Slesia,
8 persone dalla provincia Pomorskie
6 persone dalla provincia Podlasie
6 persone dalla provincia Opole,
6 persone dalla provincia Lublino,
4 persone dalla provincia Pomerania occidentale
3 persone dalla provincia Podkarpackie
3 persone dalla provincia Warmia-Masuria.

Allo stesso tempo, ci dispiace informarti della morte di altre quattro persone infette da coronavirus. Sono: una donna di 40 anni ricoverata a Krotoszyn, un uomo di 87 anni ricoverato a Tychy, un uomo di 61 anni ricoverato a Breslavia e un uomo di 75 anni ricoverato a Lancut.

Numero totale di individui infetti da coronavirus: 4201/98 (tutti i casi positivi / compresi i deceduti).

05.04.2020, 17:34
Abbiamo 268 nuovi casi di infezione da #coronavirus, confermati da test di laboratorio positivi.

I casi confermati riguardano:

67 persone della provincia di Lodz,

66 persone della provincia Mazowieckie,

41 persone della provincia Bassa Slesia,

29 persone della provincia Wielkopolska

17 persone della provincia Kujawsko-Pomorskie,

9 persone dalla provincia Podlasie

8 persone dalla provincia Lublino,

8 persone dalla provincia Malopolska

8 persone dalla provincia Pomorskie

5 persone dalla provincia Podkarpackie

4 persone dalla provincia Opole,

3 persone dalla provincia Slesia e

3 persone dalla provincia Pomerania Occidentale.

Allo stesso tempo, ci dispiace informarti della morte di altri dieci persone infette da coronavirus. Sono: un uomo di 82 anni ricoverato in ospedale a Lomza, una donna di 46 anni, una donna di 51 anni, un uomo di 71 e uno di 77 anni ricoverati nell’ospedale di Radom, un uomo di 66 anni e una donna di 89 anni ricoverati in un ospedale di Varsavia, Una donna di 71 anni e un uomo di 74 anni ricoverati a Breslavia e una donna di 86 anni ricoverata a Przemysl.

Numero totale di infetti da coronavirus 4102/94 (tutti i casi positivi / inclusi i deceduti)

05.04.2020, 13:34
Wielkopolskie / La stazione di polizia di Krotoszyn e stata chiusa; sette poliziotti infettati da coronavirus

Il portavoce della stampa del comandante della polizia provinciale di Poznan Andrzej Borowiak ha annunciato domenica che la stazione di polizia di Krotoszyn e stata chiusa perche sette poliziotti di questo comando sono stati infettati dal coronavirus.

05.04.2020, 12:35
Reparto psichiatrico dell’ospedale Kolobrzeg / Quarantine

Il reparto psichiatrico dell’Ospedale regionale di Kolobrzeg e stato messo in quarantena domenica per decisione dell’ispettore sanitario poviat. Sospettiamo che due persone dello staff medico siano state infettate dal virus SARS-CoV-2 – ha detto la portavoce dell’ospedale Patrycja Glomska.

05.04.2020, 10:01
Abbiamo 207 nuovi casi di infezione da #coronavirus, confermati da test di laboratorio positivi.

I casi confermati riguardano:

93 persone della provincia Mazowieckie,

38 persone della provincia Slesia

20 persone dalla provincia Bassa Slesia,

12 persone della provincia Santacroce,

11 persone della provincia Malopolska

11 persone della provincia Wielkopolska

8 persone dalla provincia Podkarpackie

5 persone dalla provincia Pomorskie

3 persone dalla provincia Pomerania occidentale

3 persone dalla provincia lubuskie

2 persone dalla provincia Voivodato di Varmia-Masuria e

1 persone dalla provincia Lublino.

Allo stesso tempo, ci dispiace informarti della morte di altre cinque persone infette da coronavirus. Sono: una donna di 41 anni e un uomo di 84 anni degli ospedali di Cracovia, un uomo di 71 anni dell’ospedale di Poznan, una donna di 77 anni dell’ospedale di Boleslawiec e un uomo di 59 anni dell’ospedale di Polanica-Zdroj.

Numero totale di infetti da coronavirus: 3834/84 (tutti i casi positivi / inclusi i deceduti).

04.04.2020, 18:00
Sabato pomeriggio, il Ministero della Salute ha informato di 124 nuovi casi di infezione da coronavirus in Polonia e di altri sei decessi. Ad oggi, 3627 persone sono state infettate, 79 delle quali sono morte.

04.04.2020, 15:31
Negli ultimi 10 giorni, la Polonia ha acquistato 31 milioni di maschere mediche e 17,5 milioni di set di guanti monouso; la scorsa settimana sono state emesse oltre 7 milioni di maschere, circa 6.000 sono state eseguite test per il coronavirus quotidiano – ha dichiarato il capo della Cancelleria del Primo Ministro Michal Dworczyk e il Ministro della Salute Lukasz Szumowski.

04.04.2020, 14:06
Combattiamo con successo #fakenews. Abbiamo identificato un soldato che ha forgiato una lettera sulle presunte dimissioni dalla concessione di aumenti nell’esercito polacco – il ministro della Difesa nazionale Mariusz Blaszczak ha scritto sabato su Twitter.

04.04.2020, 13:57
Informeremo e istruiremo principalmente sul divieto di ingresso nella foresta – ha detto sabato la portavoce della stampa delle foreste statali Anna Malinowska. A causa dello stato dell’epidemia, e vietato l’accesso alle foreste dal 3 all’11 aprile.

04.04.2020, 13:36
Dworczyk: a causa dell’epidemia di coronavirus, la raccomandazione e inequivocabile di rinunciare a viaggiare e rimanere a casa questa Pasqua

04.04.2020, 13:30
30 milioni di maschere mediche, 28 milioni di maschere con filtri Hepa, 17,5 milioni di set di guanti monouso, oltre 1,5 milioni di tute protettive, quasi 2 milioni di occhiali protettivi – questi sono solo acquisti, contratti degli ultimi 10 giorni – ha dichiarato sabato la Cancelleria del Primo Ministro Michal Dworczyk.

04.04.2020, 11:49
Il Castello Reale di Varsavia si unisce alla campagna per esprimere gratitudine agli operatori sanitari alle prese con gli effetti dell’infezione da coronavirus. Da domenica prossima, 5 aprile, per tre giorni consecutivi al 19 parti successive della facciata del castello saranno evidenziate in blu. vista

04.04.2020, 10:10
MZ: 120 nuovi casi di infezione da coronavirus, 3503 in totale; altre due persone sono morte

04.04.2020, 09:12
In connessione con il coronavirus il 3 aprile (venerdi), 2.303 persone sono state ricoverate in ospedale, 160.587 sono state messe in quarantena e 41.146 supervisione sanitaria ed epidemiologica – sono state riportate le statistiche del sabato mattina del precedente Ministero della Salute. 116 persone si sono riprese.

04.04.2020, 08:50
MZ: 117 nuovi casi di coronavirus, in totale 3383; altre sei persone sono morte.

03.04.2020, 17:25
Abbiamo 117 nuovi casi di infezione da #coronavirus, confermati da test di laboratorio positivi.

I casi confermati riguardano:

37 persone della provincia Mazowieckie,

27 persone della provincia Bassa Slesia,

23 persone della provincia Malopolska

8 persone dalla provincia Podlasie

82enne dell’ospedale di Lublino, 80enne dell’ospedale di Grudziadz e 84enne dell’ospedale di Cracovia. Tutte le persone avevano comorbidita.

Numero totale di individui infetti da coronavirus: 3266/65 (tutti i casi positivi / inclusi i deceduti).

03.04.2020, 15:01
Un uomo di 71 anni infettato da coronavirus e morto venerdi in un ospedale infettivo di Poznan – ha detto il magistrato della citta. Il presidente di Poznan, Jacek Jaskowiak, ha affermato che questa e la nona persona morta in un ospedale infettivo di Poznan a causa di COVID-19.

03.04.2020, 12:48
Slaskie / Il primo abitante di Sosnowiec in salute; lasciato l’ospedale.

Il primo paziente di Sosnowiec, che e stato infettato dal coronavirus, e sano e ha lasciato l’ospedale – hanno detto le autorita locali venerdi. Questa e una delle oltre 20 persone di questa citta, in cui gli studi hanno confermato l’infezione con questo pericoloso agente patogeno.

03.04.2020, 12:38
Breslavia: l’infezione da coronavirus e stata confermata in diverse cliniche dell’USK

L’infezione da coronavirus e stata confermata in diverse cliniche dell’Ospedale Clinico Universitario di Wroclaw. Un paziente e stato infettato nella clinica di Cape Hope, in cui vengono trattati i bambini con leucemia, ha detto il servizio stampa dell’ospedale.

03.04.2020, 10:18
Abbiamo 203 nuovi casi di infezione da #coronavirus, confermati da test di laboratorio positivi.

125 persone della provincia Slesia

19 persone provenienti dalla provincia Bassa Slesia,

11 persone della provincia Opole,

10 persone dalla provincia Wielkopolska

10 persone dalla provincia Podkarpackie

9 persone dalla provincia Santacroce,

5 persone dalla provincia Warmia-Masuria,

5 persone dalla provincia Malopolska

5 persone dalla provincia Lublino,

3 persone dalla provincia Pomerania e

1 persone dalla provincia Lubuskie.

Allo stesso tempo, ci dispiace informarti della morte di altre due persone infette da coronavirus. Sono: una donna di 80 anni dell’ospedale di Bytom e una donna di 87 anni dell’ospedale di Poznan. Entrambi avevano comorbilita.

Numero totale di individui infetti da coronavirus: 3149/59 (tutti i casi positivi / inclusi i deceduti).

03.04.2020, 09:40
Wodzislaw Slaski / 45 pazienti e impiegati ospedalieri infetti da coronavirus

Almeno 45 persone – pazienti e dipendenti dell’ospedale di Wodzislaw Slaski – sono state infettate dal coronavirus – secondo le informazioni fornite dall’ospedale e dall’anziano locale. I pazienti con un risultato positivo vengono trasportati negli ospedali infettivi di Raciborz e Tychy. Il personale era isolato.

L’ospedale ha sospeso la sala di ammissione e ha sospeso i ricoveri per i pazienti con pidocchi fino a nuovo avviso

Selezionato per te

RAFFAELLINO DEL GARBO

“Resurrezione” (XVI secolo)

Cristo e risorto! E veramente risorto! – questo e il messaggio del mattino di Pasqua. Il vangelo della solennita di oggi ci conduce alla tomba di Cristo. Era l’alba del primo giorno dopo il sabato. Le donne andarono nella tomba di Gesu.

Vangelo di santo Giovanni chiama Maria Magdalena. Altri evangelisti parlano generalmente di donne che sono venute nella tomba dopo la festa per ungere il corpo di Gesu, che e stato sepolto di gran fretta venerdi sera. Le donne hanno trovato la pietra spostata e la tomba vuota. Terrorizzati, cercarono i discepoli di Cristo per dire loro questo. Piotr e Jan andarono nella tomba con grande ansia. Jan e arrivato primo. Aspetto Piotr. Entrarono insieme. Gesu non era dove fu sepolto. Tutto cio che restava erano i segni che gli ricordavano il suo funerale: una tomba vuota, tele distese in cui era avvolto, una sciarpa che era in testa. Tutti erano stupiti e confusi.

Abortion & Ben Shapiro | Philosophy Tube

Abortion & Ben Shapiro | Philosophy Tube L’evangelista ha osservato: “Fino ad ora non avevano ancora capito le Scritture [che dice] che sarebbe risorto dai morti” (Gv 20,9). I dubbi si placarono quando il Cristo risorto apparve loro piu volte, quando parlo con loro e mangio persino i pasti. Ne ha parlato a Cesarea, nella casa del santo centurione. Pietro, testimone oculare di questi eventi: “Dio lo ha sollevato il terzo giorno e gli ha permesso di apparire non a tutto il popolo, ma a noi, precedentemente scelti da Dio come testimoni, che hanno mangiato e bevuto con lui dopo la sua risurrezione” (Atti 10: 40-41).

Questa straordinaria notizia della risurrezione di Cristo ha cambiato il corso della storia. Da allora, e stato continuamente tramandato di generazione in generazione. E un vecchio messaggio e allo stesso tempo ancora nuovo. Oggi li ascoltiamo di nuovo durante la prossima Pasqua. Cristo e risorto! E veramente risorto! Sentiamo questo messaggio in un mondo in cui c’e tanta sofferenza, caos, iniquita, poverta, disoccupazione, attacchi alla vita umana, scontri senza fine e sterili discussioni politiche e di partito.

Viviamo in un mondo in cui si e insediato molto male. Ci inonda di un’enorme ondata. Puo darsi che non sia piu grande oggi che in passato, ad esempio durante la terrificante seconda guerra mondiale e il dopoguerra, quando la nostra nazione rendeva omaggio alla sofferenza e alla vita a seguito delle attivita criminali dei nostri vicini. Tuttavia, anche oggi c’e molto male e la vastita della poverta umana, di cui i media ci informano e che cosa sperimentiamo ogni giorno. Oggi, nella solennita della risurrezione di Cristo, confessiamo: Cristo e risorto! E colui che ha sperimentato la grande sofferenza e l’enormita della perversita umana, la perversita oltre ogni misura conosciuta dall’uomo. Alzandosi, dichiaro che l’ultima parola non appartiene alla sofferenza, non al male, non alla morte, ma al bene, alla felicita e alla vita. Dopo il Venerdi Santo, arriva la domenica santa. Gesu ha redento la nostra sofferenza e gli ha dato un nuovo significato. Ha vinto il male. Si e mostrato che non dura per sempre, ma si trasforma in vittoria e gioia della mattina di Pasqua. Ecco perche oggi diciamo ai sofferenti e terrorizzati: coraggio, non aver paura! Abbi cura di Cristo. Ti condurra dal peccato, dalla sofferenza e dal male alla vittoria e alla gloria.

Coronavirus in Polonia