Coronavirus: 43 nuovi decessi in Iran, il bilancio ufficiale delle vittime sale a 237

22.05.2020 0 Di Antonio Guerra

Coronavirus, Iran: quasi 20.000 casi di contagio, 1.433 vittime

Coronavirus, Iran: quasi 20.000 casi di contagio, 1.433 vittime

Coronavirus, Puglia: calo dei contagi. Il presidente Emiliano: “Notizia di conforto”.

Coronavirus, Puglia: calo dei contagi. Il presidente Emiliano:

Lettura in 2 min.

La donna iraniana che indossa la maschera cammina oltre l’affresco con la bandiera iraniana, Teheran, 4 marzo 2020 / AFP

Teheran ha annunciato la morte di altre 43 persone infette dal nuovo coronavirus lunedi, portando il bilancio ufficiale dell’epidemia del paese a 237.

“Nelle ultime 24 ore, purtroppo (sono morte) 43 persone, quindi abbiamo finora 237 persone che sono morte di questa malattia nel nostro paese”, ha dichiarato Kianouche Jahanpour, portavoce del Ministero della Salute durante l’incontro. ” una conferenza stampa televisiva.

Jahanpour ha inoltre indicato che “sono stati identificati 595 nuovi casi (di contaminazione) (.) In una trentina di laboratori approvati in tutto il paese”.

“Ad oggi abbiamo avuto 7.161 casi di Covid-19”, ha aggiunto.

L’Iran, insieme a Cina e Italia, e uno dei principali centri della malattia di Covid-19.

Con 1.945 confermati lunedi, la provincia di Teheran e la piu colpita nel paese, davanti a quella di Qom (centro, 712 casi) e Mazandaran (nord, 633 casi).

Quest’ultimo, al confine con il Mar Caspio, e una destinazione popolare per gli iraniani per le tradizionali vacanze di Capodanno persiano (quest’anno dal 19 marzo al 3 aprile), che mette tutto l’Iran sulla strada del ricongiungimento familiare.

Con l’avvicinarsi di questa scadenza, il quotidiano iraniano si e recato in prima pagina “Entertainment and Travel Quarantined”.

Se non sono state annunciate misure di quarantena per determinate citta o intere regioni – diversamente da quelle in atto in Cina o in Italia -, le autorita sconsigliano formalmente il viaggio e hanno annunciato che qualsiasi automobilista sospettato di essere contaminato da il virus verrebbe immediatamente messo in quarantena.

Secondo i media iraniani, le autorita di diverse province hanno emesso un ordine per chiudere alberghi e altri alloggi turistici per scoraggiare le persone dal viaggiare.

A seguito della decisione annunciata da Teheran giovedi di prorogare la chiusura delle scuole fino alla fine dell’anno iraniano, il 19 marzo, il canale televisivo statale Amouzeche (“Istruzione” in persiano) ha adattato il suo programmi con nuovi programmi per studenti delle scuole elementari.

Il giornale riformista Etemad ha deplorato lunedi che e sorta una controversia tra i funzionari iraniani sulle origini del virus.

Il quotidiano ha quindi fatto riferimento alle osservazioni del maggiore generale Hossein Salami, comandante in capo delle Guardie rivoluzionarie (l’esercito ideologico della Repubblica islamica) dopo aver giudicato, secondo diversi media iraniani, che il “virus, si diffuse per la prima volta in Cina, poi Iran (.) Potrebbe essere il prodotto di un’aggressione biologica da parte degli americani. “

“Gli Stati Uniti devono sapere che se lo creasse (questo virus) tornera al suo stesso popolo”, ha aggiunto il generale, secondo i media iraniani.

Alaeddin Boroudjerdi, deputato uscente ed ex capo della commissione parlamentare per la sicurezza nazionale e gli affari esteri, ha tuttavia espresso dubbi su questa “ipotesi” sottolineando che “gli Stati Uniti, il regime sionista e altri paesi (erano) tutti “colpiti dalla malattia”, ha detto Etemad.

Tra le nuove morti legate al virus, i media iraniani hanno riferito della morte di Mohammadreza Rahchamani, attivista riformista ed ex deputato, all’eta di 67 anni.

Il sito di informazione online Entekhab, da parte sua, annuncia la morte a 91 anni, a causa del virus, dell’Ayatollah Reza Mohammadi Langueroudi, allievo dell’Ayatollah Khomeini, padre fondatore della Repubblica islamica.

Quello che sappiamo (o meno) del coronavirus in 15 domande e risposte

Conosciuto dalla fine del 2019, il virus SARS-Cov2 ha costretto oltre quattro miliardi di persone su cento.

Coronavirus: 43 nuovi decessi in Iran, il bilancio ufficiale delle vittime sale a 237