Coronavirus: stato di emergenza in Romania

16.05.2020 3 Di Antonio Guerra

Coronavirus, un milione di mascherine in attesa di partire da Shenzhen: bloccate

Coronavirus, un milione di mascherine in attesa di partire da Shenzhen: bloccate

Bucarest sta adottando misure drastiche per impedire il ritorno dei propri cittadini italiani in fuga dal paese o che vogliono celebrare la Pasqua ortodossa con le loro famiglie.

Di Mirel Bran, pubblicato il 16 marzo 2020 alle 11:24 – Aggiornato il 16 marzo 2020 alle 11:53

Tempo di lettura 2 min.

  • Condivisione
  • Condividi su Facebook Condividi su Facebook
  • Invia per e-mail Invia per e-mail
  • Condividi su Messenger Condividi su Messenger
  • Condividi su Whatsapp Condividi su Whatsapp
  • Altre opzioni Altre opzioni
    • Altre opzioni
    • cinguettio
    • Linkedin
    • Copia il link

Articolo riservato agli abbonati

Un rumeno che recentemente e tornato a casa ed e stato messo in quarantena in un hotel nel centro di Bucarest il 15 marzo. ANDREI PUNGOVSCHI / AFP

Il presidente rumeno Klaus Iohannis ha dichiarato lo stato di emergenza da lunedi 16 marzo in tutto il paese. Mentre 139 persone sono state colpite dal virus Covid-19 – su una popolazione di 20 milioni – il ritorno di migliaia di cittadini, in particolare in vista della Pasqua ortodossa il 19 aprile, preoccupa le autorita. Circa quattro o cinque milioni di rumeni sono emigrati nell’Europa occidentale in cerca di un lavoro meglio retribuito, principalmente in Italia e Spagna, paesi in cui l’apprendimento della lingua e piu facile.

L’Italia ha quindi piu di un milione di rumeni ed e loro che sono inizialmente presi di mira dallo stato di emergenza, mentre diverse migliaia di loro hanno gia deciso di tornare. “Siamo preoccupati per la rapida evoluzione della situazione in Italia, ha detto il presidente Klaus Iohannis. Ho deciso di stabilire uno stato di emergenza per consentire al governo di accelerare l’acquisto di farmaci e attrezzature necessari per far fronte a questa crisi. “

Da quando l’epidemia si e diffusa a nord di questo paese, agli inizi di marzo si sono gia formati ingorghi ai confini ad ovest della Romania. “Siamo stati costretti a mettere in quarantena i rumeni di ritorno dall’Italiaha detto il capo della sanita pubblica del dipartimento di Arad situato nella parte occidentale del paese. La quarantena deve durare due settimane per assicurarsi che i test siano convalidati. Ma diverse persone hanno rifiutato questa procedura e abbiamo dovuto chiamare la polizia. “

quarantena

L’istituzione di uno stato di emergenza e soprattutto una misura preventiva prima della Pasqua ortodossa. “Metteremo in quarantena tutti i rumeni di ritorno da paesi in cui il numero di pazienti infettati da Covid-19 supera le 500 persone, ha dichiarato il primo ministro Ludovic Orban domenica 15 marzo. Se tornano da un paese che e gia in quarantena, verranno automaticamente indirizzati ai centri di accoglienza dove rimarranno confinati per due settimane. “

Il capo del governo liberale si e isolato venerdi da quando un senatore del suo partito, Vergil Chitac, e stato infettato dal virus. Il governo lavorera in teleconferenza per due settimane. Nonostante il piccolo numero di persone colpite finora da Covid-19, la Romania ha scelto di anticipare e adottare misure drastiche dall’inizio dell’epidemia.

La Romania nella giungla degli approvvigionamenti

La Romania nella giungla degli approvvigionamenti Dall’11 marzo, tutte le scuole sono state chiuse e le famiglie con bambini in eta scolare riceveranno un indennizzo per tenerli a casa.

Leggendo il mondo in corso su un altro dispositivo.

Puoi leggere Il mondo su un dispositivo alla volta

Continua a leggere qui

Questo messaggio apparira sull’altro dispositivo.

Perche vedi questo messaggio?

Perche un’altra persona (o te) sta leggendo Il mondo con questo account su un altro dispositivo.

Puoi solo leggere Il mondo quello su un dispositivo subito (computer, telefono o tablet).

Come posso non vedere piu questo messaggio?

Cliccando su “Continua a leggere qui” e assicurandoti di essere l’unica persona a consultare Il mondo con questo account.

Cosa succedera se continui a leggere qui?

Questo messaggio apparira sull’altro dispositivo. Quest’ultimo rimarra connesso con questo account.

Ci sono altri limiti?

No. Puoi accedere con il tuo account su tutti i dispositivi che desideri, ma utilizzali in momenti diversi.

Non sai chi e l’altra persona?

La suite e riservata agli abbonati. Sei gia abbonato? Accedi

Vai a tutti i contenuti del mondo illimitata.

supporto giornalismo investigativo e scrittura indipendente.

Consultare il giornale digitale e relativi integratori, tutti i giorni prima delle 13:00.

Coronavirus: stato di emergenza in Romania